Attualità

SOLOFRA: molestie e violenze sui bimbi dell’asilo. Ai domiciliari due maestre salernitane

Tra le tre persone finite agli arresti domiciliari anche una docente di Cava

Ci sono anche due maestre salernitane coinvolte nell’inchiesta sull’asilo di Solofra dove i bambini venivano maltrattati. A finire agli arresti domiciliari insieme a tre colleghi una 46enne docente di Cava de’ Tirreni, V. P. le iniziali del suo nome, mentre è stata interdetta dall’esercitare per sei mesi l’attività professionale una 56enne di Salerno, M. R. G.. Le due indagate insieme a L. M. L., 66enne insegnante dell’Avellinese e a D. P. G., 56 anni di Solofra, sono finiti sotto inchiesta per violenze e maltrattamenti nei confronti di piccoli allievi di scuola dell’infanzia di via Fratta a Solofra. Il maestro di Solofra è indagato anche perché avrebbe toccato ripetutamente un bimbo nelle parti intime. Un’inchiesta delicata, a cui va prestata massima attenzione, sia nell’interesse dei piccoli allievi dell’asilo sia degli stessi indagati.