Attualità

BELLIZZI: i progetti della Fondazione “Klêros”. L’eredità di Gerardo e Simone

Il 12 gennaio 2019 veniva  presentata, a Bellizzi, la “Fondazione Klêros Gerardo e Simone”, con l’intento di mantenere vivo il ricordo dei due giovani di Bellizzi che ci hanno lasciato troppo presto. In un periodo socio-storico-economico non facile, il prezzo più caro da pagare ricade sulle giovani generazione. La diffusa difficoltà a farsi strada nel mondo del lavoro nega a molti la possibilità di gettare solide basi su cui costruire il proprio futuro. La Fondazione Klêros vuol dare una mano a tutti questi ragazzi, creando occasioni di crescita e condivisione culturale, professionale e sociale. A sei mesi dalla presentazione diversi sono i progetti avviati suddivisi in premi , borse di studio e formazione.

Nello specifico premio “GIOVANE RICERCATORE 2018/19 GERARDO FARELLA”, Il premio verrà assegnato a un giovane ricercatore, dottore di ricerca  o un team di giovani originari del territorio della Campania, che si sono contraddistinti per particolari studi  nell’ambito della ricerca medica o genetica in università italiane o estere. Il premio verrà assegnato a settembre da un comitato appositamente costituito che sceglierà il giovane ricercatore da premiare in base alle pubblicazioni scientifiche articoli e informazioni pervenute o visionate a mezzo stampa, media e premio “Simone Rocco  giovane cestista 2018/19”, in ricordo della passione per il basket di Simone. Il premio verrà assegnato ad un giovane che milita nella squadra del Basket Bellizzi scelto tra gli atleti Under 18/Under 20 che si è distinto per doti atletiche, comportamento, talento e presenze. Il premio verrà assegnato a settembre da un comitato appositamente costituito da dirigenti, tecnici e giocatori di basket

Per un supporto a studenti meritevoli che abbiano superato brillantemente l’esame di maturità e desiderosi di proseguire gli studi è stata creata una “BORSA DI STUDIO  GERARDO FARELLA” , indirizzata, per quest’anno, agli studenti  del Liceo statale “Regina Margherita”, che consiste in due borse di studio da 750 euro.

Tra le altre iniziative messe in cantiere dalla Fondazione, c’è da segnalare il ”Corso di Formazione Alimentarista”, in collaborazione con la  società Deaform sempre rivolto ai giovani e completamente gratuito, che partirà nei prossimi mesi.

Infine, la Fondazione si rivolge al mondo giovanile e alla sue problematica con l’Osservatorio Territoriale Giovani (in costruzione), che si propone di indagare sulla condizione giovanile a Bellizzi e di  fornire degli strumenti e dei servizi a loro favore. Nei prossimi mesi, grazie a una convenzione stipulata con l’Università di Salerno, si terranno degli incontri di orientamento e di supporto agli studenti degli istituti del territorio, per la scelta del corso di laurea. Verranno approntati altri corsi di formazione e un convegno “ Giovani e scelte di vita “

Per informazioni ed  iniziative sulle attività della Fondazione, consultare il sito www.fondazioneklerosges.org