Attualità

Salerno: sarà espulso il nigeriano con problemi psichici che si lavava nudo in strada.

A chiamare le forze dell’ordine alcuni cittadini e passanti. L’uomo, senza fissa dimora e privo di documenti è stato fermato ed è stata avviata la procedura di espulsione dal territorio.

Si lava nudo in strada a Salerno, fermato un cittadino extracomunitario. Questa mattina, intorno alle 11, un cittadino nigeriano, in via Generale Clark a Salerno, un uomo ha iniziato a spogliarsi e a lavarsi completamente nudo per strada. L’uomo non è passato inosservato ai cittadini, residenti e passanti che hanno allertato le forze dell’ordine. L’uomo si trovava di fronte agli ingressi di alcuni stabilimenti balneari, quando sono giunti sul posto gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale – Sezione Volanti. L’uomo è stato fermato e portato negli uffici della Questura,  privo di documenti di identificazione, è stato sottoposto ai rilievi foto-segnaletici da parte della Polizia Scientifica ed identificato.  F.A.,  le sue iniziali, di anni 30, nazionalità nigeriana, senza fissa dimora, irregolare sul territorio nazionale e già destinatario di un decreto di espulsione. Pertanto, dopo le formalità del caso presso l’Ufficio Immigrazione della Questura, è stata avviata la procedura per l’espulsione dal territorio dello stato con l’accompagnamento dell’uomo presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio di Bari.