Attualità

SARNO: NOCCIOLO DI CILIEGIA NEL POLMONE SCAMBIATO PER UN TUMORE

È successo a Sarno. Un uomo arriva dall’ospedale locale con il sospetto di un tumore e poi scopre a Eboli di avere un nocciolo di ciliegia nel polmone

All’ospedale di Sarno, i medici gli avevano diagnosticato un tumore al polmone ma poi si scopre che era soltanto un nocciolo di ciliegia. È successo a un 60enne di Sarno, il quale si era spostato dal nosocomio sarnese per giungere all’ospedale di Eboli.

La strana vicenda, riportata dal Mattino, riguarda un 60enne dell’Agro, arrivato all’ospedale Martiri del Villa Malta” di Sarnolamentando dolori e spasmi. Immediato il trasferimento per ulteriori accertamenti al nosocomio Maria Santissima Addolorata di Eboli.

Al momento del suo arrivo, le condizioni dell’uomo apparivano gravi, dato che la diagnosi riscontrata inizialmente era una polmonite con versamento pleurico nel polmone destro. Si sospettava fosse affetto da tumore al polmone, poi è proceduto a sottoporlo alla broncoscopia, grazie alla quale i professionisti di Eboli hanno appurato la presenza di un corpo estraneo nel bronco inferiore del polmone destro.

Il 60 enne è stato operato d’urgenza dall’equipe medica guidata dal dottor Damiano Capaccio. Solo all’atto della rimozione, una volta eseguito il necessario intervento chirurgico, si è scoperto che il corpo estraneo era un nocciolo di ciliegia, prodotto con il quale il paziente è abituato a lavorare in quanto commerciante all’ingrosso.