Attualità

L’iron man Salvatore Cimmino gira il mondo a nuoto senza una gamba: tappa ad Amalfi

Domenica mattina Amalfi sarà il traguardo della sedicesima tappa dell’impresa “A Nuoto nei Mari del Globo”. L’iniziativa sportiva di sensibilizzazione sui temi della diversità dell’iron man Salvatore Cimmino, che per la sua sedicesima tappa si dipana sulla rotta Massa Lubrense – Amalfi, con soste a Positano e Praiano, dal giorno 11 al 13 ottobre 2019.

Cimmino, atleta senza una gamba che dal 2010 nuota sulle lunghe distanze nei mari del pianeta intero per fare cultura della disabilità perché essa non sia considerata una barriera insuperabile, perché non sia solo un vissuto personale racchiuso e nascosto tra le mura di una casa, nell’arco di tre giorni nuoterà fino ad Amalfi, dove taglierà il traguardo il 13 ottobre. L’arrivo è previsto all’incirca per le 12.00 alla spiaggia di Marina Grande, dove il Comune di Amalfi, che patrocina l’evento su proposta del consigliere delegato allo sport Francesco De Riso, ha previsto un’area d’accoglienza ed intrattenimento dedicata alle associazioni sportive, agli sportivi ed ai curiosi che vorranno accogliere Salvatore Cimmino alla fine della sua impresa sportiva. L’arrivo a nuoto dell’atleta, che per un tratto sarà scortato anche dal Galeone azzurro di Amalfi che partecipa alla Regata delle Repubbliche Marinare, oltre ad essere impresa sportiva sarà anche momento per sensibilizzare sui temi dell’invalidità civile.