Attualità

BATTIPAGLIA, DIMENTICA FIGLI SULLA BANCHINA DELLA STAZIONE. UOMO FERMA IL TRENO CON IL FRENO D’EMERGENZA

Momenti di tensione a Battipaglia: un uomo ha tirato il freno d’emergenza del treno perché aveva dimenticato i figli sulla banchina

Mattinata di tensione a Battipaglia all’interno della stazione ferroviaria: un uomo, a bordo di un treno, ha iniziato ad urlare improvvisamente, salvo poi andare a tirare il freno d’emergenza.

Il motivo di questo gesto è legato al fatto che l’uomo – dopo che il convoglio è partito – si è ricordato di aver dimenticato i figli sulla banchina ed è salito da solo a bordo del mezzo. Il treno in questione è il 3704 che porta da Sapri a Napoli: in preda al panico, l’uomo ha chiesto aiuto ad alcuni passeggeri presenti a bordo, per poi decidere di prendere iniziativa personale, fermando il mezzo con il freno d’emergenza.

Immediato è scattato l’allarme da parte degli ufficiali presenti a bordo del convoglio alla Polizia Ferroviaria. Gli agenti sono prontamente intervenuti e hanno ritrovato i due figli dell’uomo seduti nei pressi della banchina dove erano stati lasciati.

Dopo averli condotti a bordo del treno, la corsa è ripartita regolarmente: gli agenti hanno compreso il gesto dell’uomo di tirare il freno d’emergenza e non hanno preso provvedimenti nei suoi confronti.