Attualità

Pista aeroporto Salerno/Costa d’Amalfi: il Consiglio di Stato sblocca l’iter per l’appalto.

Sbloccata la gara, la pista dell’aeroporto sarà allungata.

Il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso di una delle imprese escluse dalla procedura di gara.

L’opera, finanziata con 25 milioni di euro, consentirà l’atterraggio dei Boeing. Restano in gara cinque gruppi imprenditoriali: quello formato dalla veneta Icm e la salernitana Rcm; l’associazione temporanea di impresa Costruzioni Bruno Teodoro Spa – il consorzio Integra società cooperativa-Costruzioni Generali Infrastrutture srl; il raggruppamento formato da impresa Bacchi srl-Research Consorzio Stabile Società consortile a.r.l.-Conpact scarl; il gruppo di imprese De Sanctis costruzioni Spa-Edil Moter srl- S-f-e elettroimpianti S.r.l e l’ultima associazione formata da Berti Sisto Sp-Unimpresa Spa-Siem srl.

Il C.d.S ha messo la parola fine al contenzioso: disco verde alla procedura di gara per i lavori della pista dell’aeroporto di Salerno ed una volta analizzate le singole offerte si procederà entro l’estate all’individuazione del progetto più idoneo.

Parallelamente vi sarà il prolungamento della metro tra Arechi ed Aeroporto, a Bellizzi, di fatto.