Attualità

Coronavirus, esito tampone sul cittadino cinese a Napoli: è negativo.

Buone notizie dall’Istituto Nazionale per le Malattie Infettive “Spallanzani” di Roma, come comunica il ministero della Salute. Il 28enne cinese, ricoverato ieri al Cotugno di Napoli,è risultato negativo al Coronavirus.

Il turista cinese di 28 anni, originario della provincia di Hubei, che comprende Wuhan (epicentro dell’epidemia) era ricoverato in isolamento al Cotugno, con diagnosi di broncopolmonite. Il 20 gennaio è partito con la moglie da Wuhan sbarcando a Fiumicino, dove i controlli sanitari non avevano evidenziato problemi, per poi raggiungere Napoli, alloggiando in un b&b del centro storico.

Dopo pochi giorni, però, dal suo arrivo in città, ha iniziato ad accusare il malessere, venendo ricoverato al Pellegrini, per essere poi trasferito nell’ospedale specializzato per le malattie infettive con un’ambulanza del 118 partita dall’Ospedale del Mare che è stata poi bonificata. La giovane moglie presentava invece sintomi più lievi e desta meno preoccupazioni, ma era stata comunque trattenuta a scopo precauzionale. Con loro viaggia un’altra coppia cinese, identificata dall’Asl e sottoposta alle misure di prevenzione dall’Asl.

Esami

Il tampone effettuato sul 28enne aveva dato ieri esito negativo a virus conosciuti e visto che il Cotugno non aveva ancora il kit per la identificazione del Coronavirus, al fine di eseguire correttamente il protocollo ministeriale, il campione era stato inviato allo Spallanzani di Roma, dove è stata confermata la non positività al virus. “In relazione al sospetto caso di coronavirus non è stata riscontrata infezione. Come previsto dai protocolli sarà effettuato un ulteriore esame per completare l’indagine anche se non è stata rilevata al momento alcuna infezione. Anche la moglie del cittadino cinese non presenta alcun sintomo di infezione”, questo il comunicato dello Spallanzani. Si continua in tutte le strutture sanitarie a monitorare puntualmente ogni situazione.