Amici Animali

CORONAVIRUS: con l’uomo tappato in casa gli animali si riprendono gli spazi…

Non si sono fatti attendere i delfini, assidui frequentatori del nostro mare e, in particolare, del tratto di mare che va da Salerno a Punta Campanella.

Con le città e i paesi che si svuotano per l’emergenza coronavirus, all’insegna del #iorestoacasa, sembra quasi che gli animali si riprendano, piano piano, spazi che prima erano loro preclusi. Spazi che noi, in questi giorni, abbiamo lasciato vuoti e non “presidiati”.

L’isolamento e la quarantena necessari per contrastare la pandemia in corso stanno mostrano i loro effetti anche sulla natura e, in particolar modo, sulla fauna. Con i centri abitati deserti, molti animali si sono spinti fino a luoghi per loro insoliti.

A causa dell’isolamento imposto dal governo per contrastare l’emergenza coronavirus, sono sempre meno le persone in giro. Ne approfittano gli animali, che si spingono in luoghi e spazi insoliti.