Attualità

Palestre e centri sportivi; possibile apertura il 25 maggio. L’annuncio del Ministro Spatafora.

Le palestre e le strutture sportive potranno riaprire al massimo dal 25 maggio e probabilmente anche prima, se ci saranno le condizioni. La proposta è stata annunciata dal ministro per lo Sport, Vincenzo Spadafora, nell’informativa al Senato sulla fase 2 dell’emergenza Coronavirus. “Metteremo risorse a disposizione per attuare il protocollo di sicurezza per le realtà che avessero problemi attraverso la società Sport e Salute”, ha aggiunto, dando così di fatto il via libera alla ripartenza di un settore che interessa oltre 20 milioni di italiani e che come gli altri è ormai fermo da quasi tre mesi a causa dell’epidemia.”

La data

Proporrò nel prossimo dpcm l’apertura di questi centri al massimo entro il 25 maggio”. Lo ha detto il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora, durante una informativa al Senato. Abbiamo già inviato al CTS le linee guida per la riapertura, con risposta positiva è possibile anticipare anche prima. Data massima entro cui non vorremmo andare è il 25 maggio.

Ripartenza palestre e centri sportivi

La ripartenza dei centri sportivi avverrà secondo le linee guida, previa approvazione del Comitato tecnico-scientifico, e che dovrebbero essere rese note entro la fine di questa settimana. “Le singole strutture – ha sottolineato Spadafora – sono molto diverse, parliamo di impianti di centinaia di metri quadri e di altre molto più piccole. Tutti devono avere un protocollo adattabile a diverse situazioni. Sarà poi responsabilità loro garantire sicurezza dei clienti, questo invoglierà le persone ad andare e superare la paura. Abbiamo già inviato le linee guida al Comitato tecnico scientifico, e se avremo risposte positive, le strutture potranno riaprire anche prima”.