Attualità

Bandiere Blu 2020: al top la provincia di Salerno. Record nel Cilento con 13 spiagge.

La Campania e la provincia di Salerno registrano un vero e proprio en plein di “Bandiere Blu”, il riconoscimento conferito ogni anno dalla FEE (Foundation for Environmental Education) alle località costiere europee che soddisfano criteri di qualità relativi a parametri delle acque di balneazione e al servizio offerto. Nel 2020 le spiagge “Bandiera Blu” in Italia sono 385. Il podio delle regioni con più spiagge premiate spetta a Liguria (30), Toscana (19) e Campania (18). Sul litorale della provincia di Salerno sono state insignite dell’importante riconoscimento ben 14 spiagge. Il Cilento ottiene numerose “Bandiere Blu”, segno di un’offerta eccellente e dell’elevata qualità delle acque marine.

In Costiera amalfitana, l’unico paese nel quale sarà aizzata la Bandiera Blu è Positano con Spiaggia Grande, Arienzo e Fornillo.

Inoltre sono stati premiati i comuni di Centola – Palinuro (Porto/Dune e Saline, Marinella), Castellabate (Lago Tresino, Marina Piccola, Pozzillo/San Marco, Punta Inferno, Baia Ogliastro), Agropoli ( Spiaggia Libera Porto, Lungomare San Marco, Torre San Marco, Ascea (Piana di Velia, Torre del Telegrafo, Marina di Ascea), Vibonati (Santa Maria Le Piane, Torre Villammare, Oliveto), Pollica (Acciaroli, Pioppi) Montecorice (Baia Arena, Spiaggia Capitello, Spiaggia Agnone, San Nicola), San Mauro Cilento (Mezzatorre), Capaccio Paestum (Licinella, Varolato, Laura, Casina D’Amato, Torre di Mare, Foce Acqua dei Ranci), Ispani (Ortoconte/Capitello), Sapri (San Giorgio, Cammarelle), Pisciotta (Ficaiola/Torraca/Gabella, Pietracciaio/Fosso della Marina/Marina Acquabianca), Casal Velino (Dominella/Torre, Lungomare/Isola).

La consegna dei riconoscimenti avverrà a Roma, in via telematica, il 14 maggio nella sede della Foundation for Environmental Education.