Attualità

Comune di Eboli, Massimo Cariello si dimette da sindaco. Si potrebbe tornare alle urne a maggio prossimo.

Si è dimesso questa mattina il sindaco Massimo Cariello.

L’ex primo cittadino era agli arresti domiciliari per aver pilotato le graduatorie di alcuni concorsi e per aver favorito degli imprenditori in cambio di sponsorizzazioni in denaro.

Con le dimissioni di Cariello, al termine dei prossimi 20 giorni, verrebbe sciolto anche il consiglio comunale.

La giunta retta da Luca Sgroia si limiterà a svolgere l’ordinaria amministrazione fino all’arrivo del commissario prefettizio. I cittadini ebolitani torneranno al voto nella prossima primavera.

Da fonti vicine all’ex sindaco, Cariello spera di ottenere un permesso per recarsi a lavoro presso uno studio legale di Salerno. Permesso che gli consentirebbe di uscire di casa solo per motivi lavorativi.