Attualità

BELLIZZI: Natale sobrio e responsabile. I saluti e le raccomandazioni del sindaco Volpe.

Cari concittadini e care concittadine,

questo sarà un Natale diverso per tutti, nessuno escluso.

Devo dapprima ringraziarvi dell’affetto e degli attestati di stima ricevuti prima, durante e dopo il difficile intervento operatorio a cui sono stato sottoposto. Credetemi, vorrei abbracciarvi tutti, uno per uno.

Voi tutti sapete che Vi voglio un gran bene e  mi era doverosa questa premessa.

Io amo profondamente la mia città e la mia comunità alla quale ho dedicato e sto dedicando le mie forze, con passione e determinazione, a conclusione di un anno molto difficile. Vi scrivo nella speranza di riuscire a condividere con voi alcune riflessioni importanti.

Bellizzi, come tante altre città, vive un momento difficile che non consentirà a tante nostre famiglie di vivere le festività con serenità.

In questi giorni è stato emanato il nuovo DPCM che regolamenta le nuove misure anti-Covid con i relativi divieti per il periodo natalizio e sino alla fine dell’anno. Siamo rimasti, come Regione Campania, allo stato di “zona arancione”, con regole ancora stringenti e dobbiamo mantenere una linea rigorosa e responsabile.

Auguri di una pronta guarigione a tutti i “positivi”. I dati evidenziano una buona flessione dei contagi.

La seconda ondata pandemica non è ancora esaurita e ogni imprudenza non può essere ammessa!

Le festività quest’anno dovremo viverle in maniera diversa con il Natale che si preannuncia sobrio per molteplici aspetti. Raccomando ancora: mettere le mascherine con ben coperti naso e bocca; mantenere il distanziamento sociale ed evitare assembramenti.

La diffusione del Covid-19 ha profondamente cambiato le condizioni di vita di molte famiglie tra le quali si rileva un incremento significativo delle richieste di beni essenziali. Un aiuto è arrivato dai fondi del Governo per il contrasto alla povertà, con i “buoni spesa”.  Al Comune sono arrivate le domande (il termine era il 17 dicembre) e questa volta, rispetto a marzo, abbiamo stabilito dei criteri diversi puntando principalmente sull’Isee per evitare furberie. Potranno essere spesi entro il 31 gennaio 2021, buoni spesa da utilizzare solo per acquisto di generi alimentari.

Ciò premesso, Vi invito a sostenere le attività commerciali con gli acquisti nei negozi della nostra città. Il Natale è un momento di gioia, ma anche di responsabilità in cui diventa più forte la necessità di rinnovare la pratica delle virtù civili quali il rispetto per le persone, la tolleranza, la volontà a spegnere le inutili polemiche.

Forza che ce la faremo!

Un caro saluto e grazie per l’attenzione.

Mimmo Volpe