Attualità

Campolongo (Eboli): marocchino 43enne muore schiacciato da una pedana.

Ancora un incidente sul lavoro, questa volta ad Eboli: un operaio marocchino 43enne ha perso la vita a causa di una pedana che lo ha travolto, in un capannone di un’azienda agricola. L’uomo stava sollevando con il carrello una pedana che, per cause da accertare, si è ribaltata finendogli addosso.

L’uomo di nazionalità marocchina si chiamava Abdel Ghani El Honaddà, era impiegato presso una nota azienda agricola di Campolongo. Erano da poco trascorse le 19 di ieri quando un operaio di nazionalità marocchina, regolarmente assunto presso la ditta Alma Seges di Campolongo, è stato schiacciato da una pedana.

Il 43enne era nell’azienda che si occupa di confezionamento e spedizioni, soprattutto di prodotti della quarta gamma, stava sollevando con il carrello una pedana di prodotti ortofrutticoli. All’improvviso il peso ha provocato il rovesciamento della pedana che è finita addosso all’operaio. Purtroppo per Abdel Ghani, da anni residente a Eboli, non c’è stato nulla da fare.

Il peso enorme del carico lo ha schiacciato, comprimendogli gli organi interni.