Attualità

Mercato San Severino: vandali danneggiano la statua di Padre Pio.

Decapitata la statua, all’ingresso di un parco residenziale.

Il Santo di Pietralcina “decapitato” da incivili. Il fenomeno del vandalismo, ancora una volta, sfocia nello sfregio a icone religiose, e nel mirino di ignoti, a Mercato San Severino, finisce l’effigie di Padre Pio. Una statua non di grandi dimensioni, eppure simbolica e di conforto ai residenti della frazione di Oscato.

Era collocata all’ingresso di un parco residenziale, all’ombra di una pianta, e almeno in apparenza non dava fastidio a nessuno.

Evidentemente non la pensavano così i responsabili dell’incomprensibile e volgare gesto messo in atto (o almeno così si presume) nella notte tra domenica e lunedì, forse con l’ausilio di una mazza, o comunque di un oggetto contundente. Fatto sta che il mattino dopo, cittadini e fedeli della comunità parrocchiale di Oscato hanno avuto un brusco risveglio: alla statuetta di San Pio, infatti, mancava letteralmente la testa, oltre che un braccio. Un danno irreparabile, che ha fatto escludere a priori la possibilità di un restauro dell’effigie.